NETSONS Corto circuito elettrico: cause di malfunzionamento e precauzioni | NumeroUtile trova professionisti per ogni esigenza su Roma
News
Corto circuito elettrico: cause di malfunzionamento e precauzioni
Corto circuito elettrico: cause di malfunzionamento e precauzioni
giovedì 5 novembre 2015
Quando si verifica un corto circuito elettrico, le cause di malfunzionamento possono essere molteplici, così come le precauzioni da adottare per evitare il peggio.

Il corto circuito si verifica in presenza di una riduzione totale o parziale della resistenza, lungo un punto qualsiasi del circuito elettrico. Il passaggio di un flusso di corrente elettrica di intensità troppo elevata, dovuto a contatto interno o a guasto di un’apparecchiatura elettrica collegata al circuito stesso, fa scattare il dispositivo di sicurezza che protegge l’impianto e interrompe l’erogazione di elettricità. Avere a disposizione un salvavita è la prima precauzione di cui dotarsi per evitare incidenti domestici anche fatali. Se il salvavita continua a scattare anche dopo essere stato riacceso, bisogna intervenire sul guasto e ripararlo prima di poter riattivare l’impianto: in particolare, occorrerà staccare tutte le prese di corrente dei punti luce fissi e degli elettrodomestici, per poi riattaccarli uno ad uno e riattivare il salvavita di volta in volta: in questo modo sarà possibile individuare la fonte del malfunzionamento.

Se si avverte odore di bruciato, è necessario staccare la corrente ed eventualmente seguire l’odore stesso per individuare l’origine del problema.

Nel caso in cui non si riesca a rintracciare la fonte del corto circuito o a riparare il guasto, bisognerà rivolgersi ad un elettricista, che provvederà a riportare la situazione alla normalità in tutta sicurezza.

Se vivi a Roma, Viterbo o Civitavecchia e cerchi un elettricista specializzato, affidati ai professionisti di Numero Utile, che opera in collaborazione con il servizio Centomani della Coop. Per effettuare la richiesta basta chiamare il numero verde 800 900 819, oppure compilare l’apposito modulo online: entro 24 ore sarai ricontattato direttamente dal miglior tecnico a disposizione nella tua zona.

Tettoie in vetroresina, policarbonato, legno e pvc: i vari modelli in commercio
Quando si decide di installare una tettoia presso la propria abitazione, si deve sceglierne come prima cosa il materiale e la tipologia, orientandosi tra i diversi modelli in commercio.

Oggi ...
Come pulire e spolverare i mobili in legno: trucchi e consigli
Rientrate anche voi nella categoria di coloro che hanno in casa dei mobili in legno, ma vanno in crisi ogni volta che si tratta di pulire e spolverare tali componenti ...