News
Guida alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilzie
Guida alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilzie
giovedì 15 maggio 2014


Mancano ormai poche settimane alla consegna del 320/2014 ai sostituti d'imposta ed è quindi necessario chiarire quali sono le detrazioni fiscali che si possono ottenere in sede di dichiarazione dei redditi alla luce delle agevolazioni vigenti.

Ci soffermiamo, in particolare, sugli interventi di ristrutturazione edilizia degli edifici, i cosiddetti bonus ristrutturazioni; sull'adeguamento antisismico di edifici adibiti ad abitazione principale o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità; sull'acquisto di arredi per immobili oggetto di agevolazioni. In tutti questi casi, si ha diritto ad uno sconto d’imposta .

Ristrutturazioni edilizie

  • per ristrutturazioni sostenute dal 26 giugno 2012 fino al 31 dicembre 2014, spese detraibili al 50% dall’IRPEF fino a un massimo di 96 mila euro;

  • dal 2015 la detrazione IRPEF scenderà al 40%, sempre per le spese fino a 96 mila euro;

  • dal 2016 il bonus tornerà all’aliquota ordinaria del 36% con un tetto massimo di spesa di 48 mila euro.

Adeguamento antisismico

  • detrazione 65% per spese 4 agosto 2013-31 dicembre 2014, tetto 96 mila euro;

  • detrazione 50% fino a un massimo 96 mila euro di spesa dal nel 2015.

Mobili

E' stata prorogata fino al 31 dicembre 2014 la detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni). Questa agevolazione riguarda solo gli acquisti finalizzati all’arredo degli immobili ristrutturati e il tetto massimo di spesa è stato fissato a 10 mila euro.

 


Trasloco internazionale: consigli utili e cose da fare
Cambiare casa all’interno della stessa città o nazione è un evento di per sé traumatico, figuriamoci quando si deve affrontare un trasloco internazionale, capace di scatenare vere e proprie crisi ...
Impianto idraulico in casa: come funziona e come risparmiare nella scelta
La presenza di un impianto idraulico in casa è fondamentale per assolvere a tre funzioni: in primo luogo rifornisce l’abitazione delle cosiddette acque chiare, ossia di acqua pulita utilizzabile per ...