News
Arredamento shabby chic: la nuova moda del momento
Arredamento shabby chic: la nuova moda del momento
giovedì 12 febbraio 2015
Vi sarà forse capitato di sentir parlare di arredamento shabby chic, ultima tendenza in fatto di moda, ma di che cosa si tratta esattamente?

Lo shabby chic, che letteralmente significa “trasandato chic”, è uno stile comparso negli anni ‘80 ma diffusosi a macchia d’olio solo in tempi recenti. Alla sua base ci sono il gusto e il fascino dell’antico e nasce proprio con l’idea di recuperare e riutilizzare oggetti vecchi, magari appartenuti ad un paio di generazioni precedenti.
Nello stile shabby chic tutto ha un look retrò e vissuto, quasi trascurato, anche se in realtà all’origine vi è una cura quasi maniacale per i dettagli.

Qesto stile si è imposto come una delle maggiori tendenze in ambito matrimoniale, con il moltiplicarsi di nozze a tema shabby chic. Anche nel settore casa, l’arredamento shabby chic si sta rivelando una scelta di successo, tanto da spingere fornitori e progettisti ad adeguarsi alla richiesta.
I mobili che si prediligono in una casa shabby chic sono senz’altro quelli in legno, con verniciatura rigorosamente imperfetta. I rivestimenti di letti e divani devono essere in materiali grezzi, magari in lino, a tinta unita o con fantasie floreali. Sopra si può adagiare una bella coperta patchwork oppure abbondare con cuscini di ogni forma e dimensione.

L’arredamento shabby chic predilige i colori pastello e le tonalità chiare, dal bianco al beige, passando per il crema, l’avorio e il grigio.

Per coloro che desiderino arredare la propria abitazione secondo questo stile, è obbligatorio farsi un giro nei mercatini dell’usato, dove si trovano mobili e accessori a non finire. Tuttavia, gli arredi dal tocco retrò stanno facendo la loro ricomparsa anche presso negozi e grandi rivenditori, proprio per soddisfare le esigenze di quanti si sono lasciati conquistare dal fascino dello shabby chic!

Condizionatori senza unità esterna: caratteristiche e vantaggi
Forse non tutti sanno che in commercio si trovano dei condizionatori senza unità esterna, un’alternativa molto valida ai climatizzatori tradizionali che ben conosciamo. Ma quali sono le loro caratteristiche e ...
Bonus ristrutturazioni 2016 ed Ecobonus: proroga degli incentivi fiscali
Il Bonus ristrutturazioni 2016, l’Ecobonus e il Bonus Mobili si estendono anche all’anno nuovo, grazie alle previsioni della Legge di Stabilità 2016. Continuano quindi anche dopo il 31 dicembre 2015 ...