News
Deumidificatori: caratteristiche generali e consigli su come sceglierli
Deumidificatori: caratteristiche generali e consigli su come sceglierli
venerdì 13 febbraio 2015
Rapida e semplice guida alla scelta dei deumidificatori, con caratteristiche generali e consigli per l'acquisto.

L’umidità eccessiva all’interno di un’abitazione può provocare conseguenze spiacevoli, prima fra tutte il formarsi di muffa sulle pareti, così come su mobili e su oggetti della casa. Senza contare che un elevato tasso di umidità nell’aria può tradursi in sonni meno confortevoli per gli inquilini.

Per ovviare all’incresciosa problematica, si può ricorrere ai deumidificatori ambientali, le cui caratteristiche e tipologie variano molto a seconda dei modelli. La prima scelta da compiere è quella tra deumidificatore chimico o deumidificatore elettrico, dove per “chimico” s’intende un apparecchio sprovvisto di motore. Per tale motivo, si tratta di un elettrodomestico dalle capacità limitate, adatto ad agire entro ambienti di piccole dimensioni. Il suo vantaggio consiste nel processo totalmente naturale di assorbimento dell’umidità presente nell’aria: se quindi prediligete interventi meno invasivi possibile e non dovete operare su grandi spazi, questa è la soluzione che fa per voi.

Meno naturali ma decisamente più potenti sono i deumidificatori elettrici, all’interno dei quali si inserisce una vasta gamma di prodotti. Tali apparecchi possono infatti differire molto per funzioni, proprietà e, ovviamente, costi. Nella scelta da effettuare incideranno le esigenze personali e in particolar modo la grandezza degli ambienti da deumidificare. In base a ciò bisognerà valutare la capacità di deumidificazione dell’elettrodomestico, a cui è legata la quantità di umidità che sarà possibile asportare e di conseguenza la resa dell’apparecchio. In secondo luogo, sarà opportuno analizzare il sistema di smaltimento dell’acqua di condensa, che può prevedere o meno una tanica di raccolta esterna.

Molti dei modelli sono inoltre dotati di timer, utile per programmazioni orarie di funzionamento, e di opzione antigelo, che permette di utilizzare l’elettrodomestico anche a temperature molto basse con ridotta formazione di ghiaccio.

Falegnami e Bonus Mobili 2015: anche le opere su misura rientrano nella detrazione
Anche le opere su misura realizzate dai falegnami rientrano nel Bonus Mobili 2015 e, di conseguenza, gli acquirenti possono avvalersi dell’agevolazione fiscale stabilita per legge. In particolare, per questo Bonus ...
Corto circuito elettrico: cause di malfunzionamento e precauzioni
Quando si verifica un corto circuito elettrico, le cause di malfunzionamento possono essere molteplici, così come le precauzioni da adottare per evitare il peggio.

Il corto circuito si verifica in ...