News
Protezione e design di serramenti ed infissi
Protezione e design di serramenti ed infissi
giovedì 11 gennaio 2007
Quando si richiede il servizio di sostituzione degli infissi esterni si deve comunque intervenire sulle opere murarie. In particolare la rimozione del telaio del vecchio infisso e la messa in opera del nuovo controtelaio presuppone la demolizione degli squarci laterali e il loro successivo rifacimento.
Le porte da esterni maggiormente consigliate sono le porte in alluminio. L’alluminio è un materiale resistente agli agenti atmosferici, inalterabile, non richiede cure particolari ed è leggero, per questi motivi ha trovato ampia applicazione anche nelle finestre, nelle persiane e nelle tapparelle. Unico inconveniente, è l'alta conducibilità termica, in altre parole, l'esposizione al sole porta calore all'interno dei locali. Questo inconveniente può essere in buona parte risolto con un adeguato isolamento delle lamelle e dei telai, ottenuto prevalentemente con l'impiego di schiuma poliuretanica, con funzione antirumore. Per tenere fuori casa il rumore e il freddo si ricorre sempre più a finestre con vetri dall'assetto a "vetrocamera", di spessore differenziato, costituiti da due lastre di vetro "float" distanziate tra loro da una camera d'aria. Più la distanza tra le lastre è grande più crescono le prestazioni assicurate.
Altri materiali utilizzati per gli infissi sono l'acciaio, il Pvc e, soprattutto il legno, il cui impiego è tuttora legato alle sue indubbie caratteristiche estetiche, oltre al calore e al piacere che dà al tatto e alla possibilità di coniugarlo felicemente con ogni tipo di arredamento. In passato i punti deboli del legno erano la durata nel tempo e la necessità di una puntuale manutenzione, a cominciare dalla periodica riverniciatura, ma ora le tecnologie moderne, in gran parte hanno eliminato questi problemi. La tecnologia lamellare garantisce un'elevata stabilità senza compromettere le caratteristiche del legno. La disponibilità di vernici a lunga durata e a protezione totale invoglia a scegliere il legno, che vede la sua ideale realizzazione nell’abbinamento all’alluminio. Spesso sono utilizzati insieme nello stesso infisso: l'alluminio fuori, praticamente indistruttibile, e il legno dentro, caldo ed elegante.
Le maniglie sono prevalentemente legate all'estetica, mentre per le serrature l'obiettivo primario è la sicurezza. La funzione estetica ha portato alla scelta di maniglie sempre più attente al design, dagli anni Settanta in poi i modelli esteticamente più belli sono firmati da architetti e designer famosi, proprio come per gli elementi d'arredo. Le serrature puntano invece ad altri valori quali la sicurezza e la resistenza.
Sara Albiero, Roma

Bonus mobili 2016 raddoppiato a 16 mila euro per le coppie giovani
Il 2016 è iniziato da poco e già porta buone notizie. Il Bonus mobili 2016 raddoppia infatti il suo ammontare per le coppie giovani, grazie alle disposizioni della Legge di ...
Cabine armadio in legno: la soluzione ideale per sfruttare gli spazi
Nelle case moderne di spazio non ce n’è mai abbastanza ed è essenziale guadagnarne quanto più possibile. Le cabine armadio in legno sono diventate negli ultimi anni le migliori amiche ...