News
Videocitofoni: tipologie e caratteristiche dei modelli in commercio
Videocitofoni: tipologie e caratteristiche dei modelli in commercio
sabato 13 giugno 2015
Nell’era della tecnologia, quest’ultima ci viene sempre più incontro quando si tratta di rendere la nostra vita più comoda, confortevole e sicura. E’ in quest’ottica che sono stati predisposti e messi in commercio i videocitofoni, con varie tipologie di modelli e caratteristiche specifiche.

Con videocitofono si intende non tanto un apparecchio elettronico, ma piuttosto un vero e proprio impianto. In linea di principio, la funzione che assolve è la stessa di un comune citofono, ma con molte più funzionalità e una maggiore efficienza.

La caratteristica principale di un videocitofono è quella di essere munito di una videocamera incorporata: in questo modo mette in comunicazione audio-video i due interlocutori e consente a chi risponde di accertarsi dell’identità dell’altra persona.

A seconda delle proprie necessità, si potrà acquistare un videocitofono con uno o più monitor LCD (a colori o in bianco e nero), con dei led infrarossi per la visione notturna, con retroilluminazione, con cornetta o senza, con sistema di registrazione o meno, con fili oppure wireless. Quest’ultima categoria richiede per l’installazione il solo collegamento elettrico e non ha bisogno di lavori in muratura, risultando quindi un’alternativa più economica; inoltre, sfruttando la tecnologia web, offre possibilità pressoché infinite.
In fase di scelta e prima di intraprendere i lavori per l’installazione, bisognerà predisporre il cablaggio ed eventualmente il collegamento interno tra i monitor, nel caso ve ne sia più di uno e li si voglia rendere intercomunicanti.

Alcuni modelli di videocitofoni prevedono la possibilità di rispondere e azionare i comandi a distanza, attraverso un’integrazione con il proprio smartphone, tablet o televisore di casa. Oltre che rendere la vita facile ai più pigri, questa funzione è particolarmente utile per interloquire con postini o corrieri laddove non si fosse in casa.

Come previsto per gli antifurti per l’installazione di videocitofoni si può godere della detrazione fiscale al 50% per la ristrutturazione edilizia e messa in sicurezza della casa. Ricordiamo che è possibile usufruire del bonus fino al 31 dicembre 2015.

Per installazioni e riparazioni su impianti citofonici o videocitofonici a Roma e nel Lazio, chiama Numero Utile! Compila il modulo online o telefona al numero verde 800 900 819: la tua richiesta sarà gestita immediatamente ed entro 24 ore sarai ricontattato direttamente dal miglior tecnico a disposizione nella tua zona, con applicazione di tariffe fisse e controllate.


Levigatura e lucidatura marmo: come procedere e a chi rivolgersi
Quella della levigatura e lucidatura marmo è un’operazione che interessa periodicamente tutti coloro che hanno deciso di ricorrere a questo materiale per rivestire i propri pavimenti, ripiani o scale. Elegante ...
Protezione e design di serramenti ed infissi
Quando si richiede il servizio di sostituzione degli infissi esterni si deve comunque intervenire sulle opere murarie. In particolare la rimozione del telaio del vecchio infisso e la messa in ...