News
Condizionatori, obbligatorio il libretto di manutenzione e i controlli periodici
Condizionatori, obbligatorio il libretto di manutenzione e i controlli periodici
venerdì 6 giugno 2014
 
Dai primi di giugno sono entrate in vigore delle importanti novità che riguardano le caldaie e i climatizzatori, privi fino ad oggi di un libretto di manutenzione periodica ed esenti da verifiche e controlli.

E’ invece obbligatorio, dal corrente mese, dotarsi di nuovi libretti, che devono essere scaricati dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico, a cura del proprietario della casa, dell’inquilino o di chi è responsabile dell’impianto.
 
Questi nuovi libretti, non sono più basati su due modelli, ma su un modello unico, personalizzabile attraverso tante schede, quanti sono gli apparecchi e le componenti dell’impianto. 
 
Il libretto deve essere compilato per la prima volta dall’installatore e poi aggiornato dal responsabile dell’impianto o dal manutentore. Dopo aver scaricato i nuovi modelli, il responsabile dell’impianto deve trascrivere sulla prima pagina i dati identificativi dell’impianto stesso e consegnarlo per l’aggiornamento, al momento del controllo, al manutentore.
 
Ma le novità non riguardano solo il libretto di impianto. Infatti è ora obbligatorio, per tutti gli apparecchi, un rapporto di efficienza per i sistemi soggetti a verifiche periodiche (ogni quattro anni), cioè quelli con potenza superiore a 10 kw. Tale rapporto, compilato dal manutentore, deve essere da quest’ultimo trasmesso agli enti locali che aggiornano il catasto e organizzano verifiche a campione.
 
La grande novità è, quindi, rappresentata dall’introduzione di obblighi, prima assenti, per i sistemi di condizionamento, che sono ora equiparati in tutto e per tutto agli impianti di riscaldamento e devono, infatti, essere sia dotati di libretto, sia sottoposti agli opportuni controlli quadriennali se hanno una potenza maggiore 12 kw, per cui sarà necessario anche per i climatizzatori il rapporto di efficienza.

Se hai un condizionatore, rivolgiti quindi a un professionista affidabile scelto per te da Numero Utile. Per farlo, chiama il numero verde 800900819 o fai la tua richiesta direttamente dal sito cliccando sul seguente link: http://www.numeroutile.it/idraulici-termoidraulici/cerca.htm?id_macro=0015


Librerie su misura, un complemento d’arredo sempre più indispensabile
All’interno di un’abitazione, la zona giorno è forse lo spazio più importante della casa, quello in cui si accolgono gli ospiti e la famiglia si riunisce per trascorrere del tempo ...
Corto circuito elettrico: cause di malfunzionamento e precauzioni
Quando si verifica un corto circuito elettrico, le cause di malfunzionamento possono essere molteplici, così come le precauzioni da adottare per evitare il peggio.

Il corto circuito si verifica in ...