News
Condizionatori, obbligatorio il libretto di manutenzione e i controlli periodici
Condizionatori, obbligatorio il libretto di manutenzione e i controlli periodici
venerdì 6 giugno 2014
 
Dai primi di giugno sono entrate in vigore delle importanti novità che riguardano le caldaie e i climatizzatori, privi fino ad oggi di un libretto di manutenzione periodica ed esenti da verifiche e controlli.

E’ invece obbligatorio, dal corrente mese, dotarsi di nuovi libretti, che devono essere scaricati dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico, a cura del proprietario della casa, dell’inquilino o di chi è responsabile dell’impianto.
 
Questi nuovi libretti, non sono più basati su due modelli, ma su un modello unico, personalizzabile attraverso tante schede, quanti sono gli apparecchi e le componenti dell’impianto. 
 
Il libretto deve essere compilato per la prima volta dall’installatore e poi aggiornato dal responsabile dell’impianto o dal manutentore. Dopo aver scaricato i nuovi modelli, il responsabile dell’impianto deve trascrivere sulla prima pagina i dati identificativi dell’impianto stesso e consegnarlo per l’aggiornamento, al momento del controllo, al manutentore.
 
Ma le novità non riguardano solo il libretto di impianto. Infatti è ora obbligatorio, per tutti gli apparecchi, un rapporto di efficienza per i sistemi soggetti a verifiche periodiche (ogni quattro anni), cioè quelli con potenza superiore a 10 kw. Tale rapporto, compilato dal manutentore, deve essere da quest’ultimo trasmesso agli enti locali che aggiornano il catasto e organizzano verifiche a campione.
 
La grande novità è, quindi, rappresentata dall’introduzione di obblighi, prima assenti, per i sistemi di condizionamento, che sono ora equiparati in tutto e per tutto agli impianti di riscaldamento e devono, infatti, essere sia dotati di libretto, sia sottoposti agli opportuni controlli quadriennali se hanno una potenza maggiore 12 kw, per cui sarà necessario anche per i climatizzatori il rapporto di efficienza.

Se hai un condizionatore, rivolgiti quindi a un professionista affidabile scelto per te da Numero Utile. Per farlo, chiama il numero verde 800900819 o fai la tua richiesta direttamente dal sito cliccando sul seguente link: http://www.numeroutile.it/idraulici-termoidraulici/cerca.htm?id_macro=0015


Contributi per artigiani e commercianti: le aliquote e le scadenze per il 2015
Sono state rese note con la circolare n.26 del 4 febbraio 2015 le aliquote contributive dell’INPS valide per artigiani e commercianti, in relazione all’anno in corso.

Bisogna tener presente quanto ...
Bonus ristrutturazione edilizia 2015: l’antifurto rientra nelle agevolazioni fiscali
La Legge di stabilità 2015 ha prorogato i termini per il Bonus ristrutturazione edilizia, esteso fino al 31 dicembre 2015. L’antifurto, e in generale gli impianti tecnologici volti ad aumentare ...